HOME       CONTATTI   
IL PARCO      ESCURSIONI      CEA - CENTRI VISITA      COMUNICAZIONE      ENTE PARCO    
 
 
 
COMUNICAZIONE
Le pubblicazioni del Parco
 
 
Forum del Sistema di Gestione Ambientale
Programmi Ambientali
Le pubblicazioni del Parco
Il Giornale del Parco
I Quaderni del Parco
Rassegna Stampa
Eventi
Comunicati Stampa
Archivio delle Tesi di Laurea
 
Iscriviti alla newsletter Iscrisione Newsletter
Invia questa pagina ad un amico Invia questa pagina
Cerca nel sito Cerca nel sito
 
 
Le pubblicazioni del Parco
Parallelamente ai Quaderni, il Parco realizza delle pubblicazioni rientranti nella collana Parcomurgia, che descrivono i numerosi aspetti legati al nostro territorio. Tutti coloro che sono interessati alle pubblicazioni possono recarsi presso la sede dell’Ente Parco in Via Sette Dolori, 10 (Rione Sassi) o presso le seguenti cartolibrerie specializzate:

Libreria Mondadori, Via del Corso, 12 (0835/344062);
Cartolibreria Montemurro, Via delle Beccherie, 69 (0835/333411);
Studio Giannatelli, Via Lucana, 184 (0835/383793);
Libreria Di Giulio, Via Dante Alighieri, 61 (0835/382115);
Libreria dell’Arco, Via delle Beccherie, 55 (0835/311111).
Introduzione all’arte bizantina
image



Il volume “Introduzione all’arte bizantina” di Donato Giordano presenta il ricchissimo patrimonio storico-artistico locale in un ampio quadro, che è quello della vicenda storica che ha visto alternarsi sul territorio lucano più dominazioni, specialmente l’Impero di Bisanzio. Nel contesto della civiltà rupestre, le chiese rupestri del materano e dei comprensori limitrofi, colpiscono soprattutto per il loro corredo artistico e la suggestione dei loro affreschi, che esprimono in vario modo una cultura più ampia che attinge alla koinè bizantina, mediata da elementi locali.

Anno 2016
Toponomastica dialettale dei rioni Sassi
image



Il volume “Toponomastica dialettale dei rioni Sassi” di Angelo Sarra propone un’analisi toponomastica del rione Sassi, con l’esatta individuazione delle antiche nomenclature e la ricostruzione del loro significato e origine. La ricerca toponomastica si lega, quindi, al recupero delle nostre radici e alla conoscenza approfondita della storia del territorio e del suo particolare disegno urbano.

Anno 2016
Matera e l’acqua
image



Il volume “Matera e l’acqua” di Giuseppe Gambetta e Alessandro Statuto narra il rapporto dell’uomo con l’acqua nel territorio materano, e si basa sulle tante testimonianze raccolte, attraverso i documenti, i testi di storia locale, la memoria popolare e le osservazioni sul campo. Il risultato è una minuziosa e diversificata geografia dei corsi d’acqua, che comprende elementi storici, archeologici, culturali e naturalistici al fine di ricostruire un quadro dettagliato della situazione idrica esistente nel materano.

Anno 2016
Le piante dei padri tra memoria e oblio
image



...
Il volume “Le piante dei padri tra memoria e oblio”, di Giuseppe Gambetta e Ciccio Loschiavo, narra in modo encomiabile questo racconto, mettendo in luce tutta la ricchezza dei saperi radicati nelle nostre piante e al tempo stesso il grande valore racchiuso nel paesaggio della Murgia Materana.
...

Anno 2015

La transumanza in Basilicata
image




L’ultimo libro postumo di Mario Tommaselli a cura di Lorenzo Rota

Anno 2015

Antichi palmenti e cultura del vino nel territorio materano
image



Il vino, antica bevanda che ha accompagnato la storia dei popoli connotando da sempre la tradizione mediterranea, torna ad essere protagonista della “Collana Parcomurgia”.
“Antichi palmenti e cultura del vino nel territorio materano”, in continuità con lo spirito delle pubblicazioni precedenti, rappresenta un interessante e prezioso contributo volto alla valorizzazione e promozione della nostra terra, delle produzioni locali e del nostro patrimonio culturale.
Gli antichi pigiatoi dell’uva, protostorici manufatti per la vini cazione e la trasformazione dei prodotti agricoli, rappresentano testimonianze di grande valore storico, culturale, sociale che, nell’ottica della tutela e fruizione dei cosiddetti “beni culturali invisibili”, possono diventare, per la molteplicità degli aspetti che ne caratterizzano la ricerca e lo studio, importanti fattori di accrescimento dell’inestimabile valore del nostro territorio ed elementi di impulso allo sviluppo economico e a nuove forme di turismo culturale ed enologico.
...

di Giuseppe Gambetta e Ciccio Loschiavo
Anno 2013

I luoghi di culto nel Parco della Murgia Materana







Di: Giuseppina Radicchi

Le chiese rupestri del comprensorio murgico materano sono il prodotto più originale e qualificato di una cultura arcaica, che si è evoluta sul territorio e lo ha caratterizzato in modo esclusivo. Questo libro elenca con testi e immagini le chiese rupestri presenti nel materano e approfondisce di gran lunga temi legati ai dipinti presenti nelle cripte. Per ogni chiesa l’autrice fornisce anche dei dati prettamente tecnici come le coordinate geografiche, dati catastali, mappe e relative condizioni giuridiche.

Anno 2010

Guida agli insetti del Parco della Murgia Materana






Di: Eustachio Tarasco, Oreste Triggiani, Vito Santarcangelo, Angelica Cannone, Eustachio Vicenti e Giuseppe Palmisano.

Questo libro vuole essere, non solo espressione di una ricerca scientifica ma soprattutto uno strumento di pratica e facile consultazione sia per gli addetti ai lavori che per il visitatore curioso e interessato alla natura. Ogni specie è illustrata a colori con immagini originali dell’insetto nel suo ambiente naturale o sulla pianta di elezione e con una semplice ma sostanziale descrizione dell’adulto, si da renderne facile il riconoscimento. Ciascun esemplare è corredato di brevi note di biologia e etologia e sono fornite indicazioni su quelle che sono le specie protette dalla Direttiva 92/43/CEE “Habitat” in quanto ritenute rare o in pericolo di estinzione.

Anno 2010
Gli insetti e altri piccoli animali nella tradizione popolare materana







Di: Giuseppe Gambetta

Questo volume è stato scritto per mantenere vivo un patrimonio linguistico, etnologico e folcloristico. Lo scopo è anche quello di riabilitare tante specie animali, spesso circondate da calunnie, falsità e pregiudizi che sono stati creati e ingiustamente alimentati. Con questa pubblicazione dunque si è cercato di far riacquistare loro un nome ed un po’ d’interesse anche se soprattutto per avvicinare i curiosi della natura al mondo affascinante e misterioso di queste piccole creature.

Anno 2010

Il patrimonio rurale materano







Di: Mario Tommaselli

Un libro completo di fotografie (formato A4 e A3), carte topografiche, piante catastali, disegni a mano libera, sezioni degli edifici e dei territori, corografie a 25.000 e 50.000, illustrazioni numerate di eterogenei oggetti presenti nel territorio materano (es. traini, carrozze, etc.) e dei costumi che indossavano i nostri antenati. Questo libro racconta e descrive con cura e dettagli, dal punto di vista storico e tecnico,la presenza di masserie, jazzi e casini più o meno importanti disseminati con criterio nell’agro materano; una guida per chi cerca grandi tesori nascosti. L’autore si avvale di numerosi storici locali e non come Mauro Padula. Ci sono molte ville nobiliari sparse nella città che a prima vista potrebbero sembrare comuni e anonimi palazzi.

Anno 2006

Guida alla Flora del Parco







Di: Piero Medagli e Giuseppe Gambetta

Il libro si compone di tre parti: la prima, dopo una breve descrizione del territorio del Parco, fornisce alcuni cenni sul clima, aspetti fitostorici, descrizioni dei vari ambienti vegetali e ricostruzione della storia delle esplorazioni botaniche. La seconda parte descrive alcuni episodi relativi a presenze vegetali improntate con un forte senso locale. La terza parte riguarda l’iconografia floristica con alcune note etnobotaniche.
Le piante inserite in quest’opera sono state scelte cercando di dare il massimo risalto alle specie rare o di grande interesse scientifico, non dimenticando anche le specie comuni, dalle più umili alle più appariscenti.

Anno 2003

Escursioni nel Parco – Gli itinerari






Di: Gigi Esposito

Gli itinerari descritti in questo libro sintetizzano, rappresentando in modo significativo, le caratteristiche archeologiche, storiche e naturalistiche grazie alle quali il territorio ricompreso tra i comuni di Matera e Montescaglioso. Itinerari brevi per poche ore di visita e lunghi, di uno o più giorni, per dare la possibilità, ai sempre più numerosi visitatori del Parco di scegliere e soprattutto, di sognare.

Anno 2003
Escursioni nel Parco – Gli aspetti generali






Di: Autori Vari

La presente Guida ha lo scopo di avvicinare, conoscere, rispettare e difendere la natura, rivalutando quelle capacità di percezione e di relazione dell’uomo che le abitudini di vita moderna hanno assopito.
La guida si articola in tre parti, nella prima, se ne descrivono brevemente i caratteri fisici, la flora e la fauna osservabili e si sintetizza la storia per consentire all’escursionista di leggere il territorio nella sua globalità naturale e antropica. Nella seconda si passano in rassegna gli itinerari nel dettaglio indicando per ognuno il percorso, la durata, il grado di difficoltà e le soste più importanti. La terza parte è dedicata alle informazioni ed alle norme comportamentali, al visitatore utili per meglio orientarsi.

Anno 2003

Escursioni nel Parco – Notizie Utili









L’ospite nella natura, che procede con lo sguardo e con lo spirito attenti alla bellezza dei luoghi che sta visitando e del quale è capace di assaporarne l’essenza, di gustarlo in ammirazione profonda, di coglierne ogni sfumatura, sa bene che , in ogni occasione, sarà opportuno rispettare le regole per non arrecare danno all’ambiene e ridurre al minimo quello procurato, purtroppo, dall’inevitabile calpestio.

Anno 2003
IL PARCO DELLA MURGIA MATERANA – Guida all’escursionismo







Di: Mario Tommaselli

Lo scopo del libro è quello di fornire una veloce panoramica dell’habitat murgico Materano nella sua variegata complessità.
Brevemente si è tentato di rendere fruibile ciò che studiosi ed esperti hanno scritto su questo prezioso patrimonio individuando, lungo aree omogenee, una serie di percorsi che se funzionalmente organizzati, consentiranno di ripercorrere nel territorio l’articolazione di antiche civiltà e vecchi rapporti d’uso presenti nell’agro murgico; vengono riproposte masserie e chiese rupestri del materano.

Anno 2002

La cucina del Parco






Di: Franco Martina

Questo libro è stato realizzato per far riscoprire e valorizzare i prodotti agricoli e alimentari tradizionali. La realizzazione del libro è frutto di un lavoro che parte dai corsi di cucina organizzati dall’Ente Parco, mirante alla salvaguardia dell’enogastronomia lucana e, nello specifico, locale. Le ricette, proprie della cucina tradizionale della collina materana, sono state riscoperte e catalogate da Franco Martina, che con lavoro certosino ha voluto offrire il proprio contributo alla valorizzazione della gastronomia locale sulla falsariga di una attenzione crescente nei confronti del territorio e delle sue peculiarità.
Per l’acquisto dei libri sopra elencati rivolgersi alla Libreria Dell’Arco ubicata in via Ridola a Matera.
 
     
  www.parcomurgia.it
Ente Parco della Murgia Materana - Contatti - Privacy Credits: www.basilicatanet.com