HOME       CONTATTI   
IL PARCO      ESCURSIONI      CEA - CENTRI VISITA      COMUNICAZIONE      ENTE PARCO    
 
 
 
COMUNICAZIONE
Comunicati Stampa > Comunicati Stampa 2006 Pagina 39 di 39  Pagina Precedente
 
 
Forum del Sistema di Gestione Ambientale
Programmi Ambientali
Le pubblicazioni del Parco
Il Giornale del Parco
I Quaderni del Parco
Rassegna Stampa
Eventi
Comunicati Stampa
Comunicati Stampa 2012
Comunicati Stampa 2011
Comunicati Stampa 2010
Comunicati Stampa 2009
Comunicati Stampa 2008
Comunicati Stampa 2007
Comunicati Stampa 2006
Comunicati Stampa 2005
Comunicati Stampa 2004
Archivio delle Tesi di Laurea
 
Iscriviti alla newsletter Iscrizione Newsletter
Invia questa pagina ad un amico Invia questa pagina
Cerca nel sito Cerca nel sito
 
 
Programma di eventi sul tema Energia 27/12/2006
Programma di eventi, iniziative ed attività educative sul tema "Energia" all’interno della Decade Unesco di Educazione allo Sviluppo Sostenibile.

Il Cea di Matera, il Centro di Coordinamento del Sistema Regionale REDUS (Rete di Educazione alla Sostenibilità), insieme alla costituenda rete dei suddetti Centri ed Osservatori, hanno elaborato un "Programma di eventi, iniziative ed attività educative sul tema "Energia", all’interno della Decade Unesco di Educazione allo Sviluppo Sostenibile" ed in continuità e coerenza con le politiche e gli orientamenti energetici del Dipartimento Ambiente, Territorio e Politiche della Sostenibilità della Regione Basilicata così articolato:

1. una prima fase caratterizzata da una serie di attività ed iniziative, da articolare sul territorio regionale nei mesi di novembre e dicembre 2006, progettati ed attuati dai Centri ed Osservatori già accreditati alla REDUS, in collaborazione con gli altri Centri ed Osservatori che richiederanno l’accreditamento a gennaio 2007. Questa rete di iniziative, contraddistinte da una comune metodologia e da attività di sensibilizzazione ed informazione agli amministratori, scuole e cittadini sulle politiche energetiche del Dipartimento Ambiente, Territorio e Politiche della Sostenibilità della Regione Basilicata, sarà propedeutica all’organizzazione degli eventi da attuare nelle fasi successive;

2. una seconda fase, da realizzare nei mesi da gennaio a marzo 2007, caratterizzata da quattro convegni, sui temi delle fonti energetiche tradizionali ed alternative, orientati alla tutela della biodiversità, delle aree protette e dei siti Natura 2000, secondo quanto previsto dall’Azione A della suddetta misura 1.4 ed in coerenza con le problematiche, le esigenze e le potenzialità delle differenti aree territoriali (Pollino-Val D’Agri, Vulture-Melfese, Metapontino-Collina Materana, Potenza ed aree limitrofe), attività di marketing ambientale e percorsi di educazione ed animazione territoriale da parte dei Centri ed Osservatori accreditati alla REDUS;

3. una terza fase, da realizzare nei mesi di marzo ed aprile 2007, contraddistinta da una mostra interattiva itinerante sull’ENERGIA e da attività ed iniziative educative al latere, finalizzate alla sensibilizzazione e coinvolgimento sulle relazioni esistenti tra utilizzo delle risorse energetiche alternative e tutela ed incremento della biodiversità e dei livelli di naturalità delle aree protette e dei siti Natura 2000, secondo quanto previsto dall’Azione A della suddetta misura 1.4.

Tali eventi dovranno coinvolgere amministrazioni ed enti locali, stakeholders, scuole, cittadini, nell’ottica di un’educazione per tutti, per tutta la vita. In particolare la mostra sarà articolata in varie sezioni tematiche, aule e percorsi didattici, educativi, interattivi, spazi teatrali e momenti di animazione, percorsi sensoriali, video, registrazioni, simulazioni, etc, utilizzando le tecniche, le metodologie e la grafica accattivante e coinvolgente degli eventi artistici. Sia le attività sul territorio che gli eventi puntuali (mostre e convegni) dovranno sperimentare percorsi e metodologie innovative, essere coerenti con le attività di accompagnamento e di supporto previste dall’Azione A della su citata misura 1.4., con il Sistema di Indicatori SIQUAB ed implementare un lavoro di rete ed in rete. Tutte le attività ed i progetti proposti saranno valutati da un gruppo di coordinamento progettuale composto dal Centro di Coordinamento del Sistema Regionale REDUS e dai rappresentanti dei C.E.A.S., O.A.S. e C.E.A. accreditati al Sistema stesso.
 
     
  parcomurgia.it
Ente Parco della Murgia Materana - Contatti - Privacy Credits: basilicatanet.com