HOME       CONTATTI   
IL PARCO      ESCURSIONI      CEA - CENTRI VISITA      COMUNICAZIONE      ENTE PARCO    
 
 
 
wwww.parcomurgia.it
 
 
Posta Certificata
L’indirizzo e-mail con posta certificata dell’Ente Parco

>> E-mail certificata
MENU' DEL SITO
IL PARCO
Scoprire il Parco
Geologia
Preistoria
Clima
Storia del Parco
Le Chiese Rupestri
Flora
Fauna
Uomo e Territorio
Matera
Montescaglioso
Ricordi del Passato
ESCURSIONI
Come Arrivare
Guide del Parco
Centri Visite
Norme Visite
Soggiorno e Servizi
CEA - CENTRI VISITA
CEA Matera
CEA Montescaglioso
COMUNICAZIONE
Forum del Sistema di Gestione Ambientale
Programmi Ambientali
Rassegna Stampa
Le pubblicazioni del Parco
Il Giornale del Parco
I Quaderni del Parco
Eventi
Comunicati Stampa
Archivio delle Tesi di Laurea
ENTE PARCO
Informazioni sull’Ente
Albo Pretorio
Organi
Contatti
Leggi e Regolamenti
Documenti e Allegati al Piano
Bandi e Gare
 
Iscriviti alla newsletter ISCRIZIONE NEWS LETTER
Invia questa pagina ad un amico INVIA QUESTA PAGINA
Cerca nel sito CERCA NEL SITO
 
 
Regione Basilicata Regione Basilicata
 
Provincia di Matera Provincia di Matera
 
Comune di Matera Comune di Matera
 
Comune di Montescaglioso Comune di
Montescaglioso
 
 
 
PARCOMURGIAFILM 2014
Continuano le proiezioni sotto le stelle nell’arena cinematografica di Jazzo Gattini. Alle pellicole già in programma la rassegna propone due appuntamenti extra per tenervi compagnia fino al 2 settembre. Il programma:

Martedi 26 agosto
ZORAN, IL MIO NIPOTE SCEMO
di Matteo Oleotto (Italia 2013)

Giovedì 28 agosto
AMORE OGGI
di Fontana Stasi (italia 2013)
La pellicola prodotta da Sky cinema è stata girata fra Matera e Roma e diretta da due giovani registi.
PER L’OCCASIONE SARANNO PRESENTI I REGISTI E ALCUNI ATTORI LUCANI

Martedì 2 settembre
7 PSICOPATICI
di Martin McDonagh (GB/Usa 2012)

Degustazione ore 21.00 - Proiezione ore 22.00
info: 327 7333016

Il ParcoMurgia Festival vi porta nel Pollino
7 settembre 2014. Parco del Pollino: Serra Dolcedorme
Coordinatore: Donato Casamassima 3331166651 d.casamassima2008@libero.it

Scheda tecnica
Partenza da Matera (piazza Matteotti) ore 6.30 (auto proprie)
Inizio escursione ore 9:30
Durata escursione ore 8-9 (soste comprese)
Lunghezza del percorso (a/r) km 19-20 
Dislivello totale in altezza 1000-1100 m
Difficoltà EE (escursionisti esperti)
N° partecipanti minimo 5, max 15

L’escursione si effettuerà solo in condizioni meteo ottimali.

In distribuzione il n. 40 dell’Info Parcomurgia
In distribuzione il numero 40 dell’Info Parcomurgia con il programma del ParcoMurgiaFestival 2014 presentanto da Franco Martina e un articolo del Presidente del Parco, Pier Francesco Pellecchia, sul tema "Il Parco per Tutti".
Scaricatevi il n. 40 dell’Info (1,1 Mb) Scaricatevi il n. 40 dell’Info (1,1 Mb)
IN VINO VERITAS 2014
Giovedì 28 agosto dalle ore 21:00
Abbazia San Michele Arcangelo Montescaglioso
Rassegna enogastronomica delle produzioni locali.

Degustazione dei prodotti tipici del territorio.



La locandina La locandina
La Cavalcata del Borbone
Montescaglioso Domenica 10 agosto
Rievocazione storica in costume dell’arrivo a Montescaglioso nel 1735 di Re Carlo di Borbone, ospite dell’Abbazia di S. Michele Arcangelo

Programma
Ore 19,30 Corteo dell’esercito a cavallo. Partenza da viale A. Moro (ex municipio)
Ore 20,00 Centro storico: giocolieri ed artisti di strada
Ore 20,30-22,30 Sfilata del corteo. Partenza dall’Abbazia e sfilata per Corso Repubblica, Piazza Roma, via Cavour, via Fiume, via D’Alessio,via Garibaldi, Piazza Roma, Corso Repubblica, Abbazia
Ore 22,30 - 23,30 Saluto a Re Carlo. Piazza Papa Giovanni Palo II (Abbazia): giocolieri, artisti di strada e lancio di fuochi pirotecnici

Info: 0835201016 / 3348360098
cea@montescaglioso.net    www.montescaglioso.net
la locandina la locandina
10 agosto Stelle cadenti al chiaro di luna
Domenica 10 agosto torna l’attesissima passeggiata di esplorazione del cielo nella notte di San Lorenzo: "STELLE CADENTI AL CHIARO DI LUNA". Rita Montinaro e Giovanna Armando ci guideranno con lo sguardo verso il cielo fra stelle, pianeti e mitologia.

NON MANCATE

Info e prenotazioni: 327 7333016

Il ParcoMurgia Festival vi porta nel Pollino
10 agosto 2014  Parco del Pollino: anello di Serra di Crispo
Coordinatore: Donato Casamassima 3331166651 d.casamassima2008@libero.it

Scheda tecnica
Partenza da Matera (piazza Matteotti ) ore 6.30 (auto proprie)
Inizio escursione ore 9.00
Durata escursione ore 9-10 (soste comprese)
Lunghezza del percorso (a/r) km 18
Dislivello totale in altezza 800/900 m                                                                                           
Difficoltà EE (escursionisti esperti)
N° partecipanti minimo 5, max 15
Sorgenti Presenti lungo il percorso  

L’escursione si effettuerà solo in condizioni meteo ottimali

leggi la scheda dettagliata leggi la scheda dettagliata
E... state nei Parchi e nelle Aree Protette 2014 il 10 agosto
Il Centro di Educazione Ambientale di Matera, nell’ambito del programma regionale "E..State nei Parchi e nelle Aree Protette 2014” del Dipartimento Ambiente e Territorio della Regione Basilicata, organizza la seconda giornata di conoscenza nel Parco della Murgia Materana, presso il Centro Visite di Jazzo Gattini e Masseria Radogna, in località Murgia Timone.
Una occasione per scoprire i Parchi e le Aree Protette della Basilicata rivolta a grandi e bambini, che potranno così trascorrere una giornata speciale a contatto con la natura e sperimentare in prima persona le attività laboratoriali che qui vi si svolgono.
Le attività e i laboratori previsti sono gratuiti su prenotazione e rivolti a tutte le fasce d’età.

Info e prenotazioni: CEAS Matera info@ceamatera.it
Antonio Montemurro tel. 388 89 25 456 cea.didattica@parcomurgia.it

Domenica 10 agosto
Ore 13.00 Accoglienza, colazione al sacco (non fornita) o pranzo a Jazzo Gattini (da prenotare).
Ore 15.00-20.000 Percorso “MURGIA TIMONE DI FOTO IN FOTO”
Laboratorio “ME LO AFFRESCO IO”
Ore 21 STELLE CADENTI AL CHIARO DI LUNA- Sguardi verso il cielo nella Notte di San Lorenzo.
Il PARCOMURGIAFESTIVAL 2014 questa settimana

Per il PARCOMURGIAFESTIVAL ancora una settimana di buon cinema e musica a Jazzo Gattini e il parco murgia film raddoppia con due appuntamenti.

Martedì 22 luglio
a Jazzo Gattini alle ore 22:00 sarà proiettato il film "7 PSICOPATICI" di Martin McDonagh (GB/USA 2012) e prima della proiezione ancora una volta saranno di scena i travolgenti ritmi di BRASILICATA TOUR. Apriranno la serata alle ore 21:00 le chitarre di Andrea Perrone e Chris Amoretti.

Giovedi 24 luglio con la presenza del regista Luca Tornatore, a partire dalle ore 21:00, sarà presentato il film "ST@LKER" (Italia 2014).

La settimana di eventi a Jazzo Gattini si chiude venerdì 25 luglio con l’attesissima esibizione della formazione musicale “Gigli e Gigliastri” con un “tributo” a Fabrizio De Andrè
Lo spettacolo proposto dai “Gigli e Gigliastri” (dal titolo “Faber racconto in LAminore per musicanti e cantisti”) ruoterà attorno ad alcune delle canzoni più significative dell’autore secondo il “filo rosso” dei temi a lui più cari: la vita e la morte, l’ignoranza, l’amore e la guerra, la solitudine, la vendetta e il perdono.
Appuntamento ore 21:00.

INFO: 3277333016
Locandina PARCOMURGIAFILM 2014 Locandina PARCOMURGIAFILM 2014
Il Brasile nel Parco della Murgia Materana
Continuano gli appuntamenti con la carovana di Brasilicata Tour. Sabato 28 giugno alle ore 21:00 sarà di scena a Jazzo Gattini il polistrumentista Edù Marron.

Edù Marron è um polistrumentista brasiliano dotato di un carisma naturale impressionante, ha suonato con artisti di successo a livello internazionale grazie alla sua versatilità e al suo talento, che gli permette di giostrarsi con scioltezza in tutte le forme della black-music, che reinterpreta in maniera innovativa.

Vi aspettiamo per una serata di musica e allegria.

Info: 3277333016

La locandina La locandina
Il Brasile nel Parco della Murgia Materana
PARCOMURGIA FESTIVAL 2014: LUIS CARLINHOS & BOOST DA BEAT in concerto
Mercoledì 25 giugno 2014 Jazzo Gattini, ore 21:30, ingresso gratuito

Per la XIV edizione del ParcoMurgia Festival è di scena il Brasile. Nella cornice di Jazzo Gattini domani 25 giugno è la volta di Luis Carlinhos, cantante e compositore carioca.
Carlinhos ha suonato già con molti artisti e partecipato a festival internazionali importanti scalando anche le classifiche nazionali con il suo pezzo “Oh! Chuva” e vincendo nel 2004, con il gruppo 4Cabeça, il Prêmio da Música Brasileira, nella categoria “Melhor Grupo de MPB”.
E’ stato per otto anni anche attore e musicista nello spettacolo “Cócegas”, rappresentato anche in Francia e Portogallo, e ha prodotto un nuovo cd e dvd registrato durante i suoi animati concerti a Rio de Janeiro.
Nello show che ci propone ripercorre la sua carriera, dai successi con la sua ex band reggae alle nuove sonorità soul e funk, insieme con una formazione materana emergente che ha riscosso enormi consensi di pubblico e di critica: i Boost Da Beat. Salita agli onori delle cronache vincendo la rassegna musicale “Frequenze Mediterranee, parteciperà al prestigioso Festival Arezzo Wave 2014.
Il concerto di Luis Carlinhos è stato inserito nel calendario della rassegna “Parco Murgia Festival” curata dall’Ente Parco della Murgia Materana, un prezioso partner di Brasilicata Tour e si svolgerà a Jazzo Gattini, un luogo molto suggestivo situato all’interno di un’area di grande interesse archeologico, Murgia Timone.
Domenica 25 maggio: Festa Madonna delle Vergini
Come ogni anno, l’uItima domenica di maggio si rinnova la tradizionale festa della Madonna delle Vergini il cui sito è ubicato nel cuore del Parco della Murgia Materana. In seguito ad una petizione popolare, l’Arcivescovo di Matera-Irsina, Mons. Salvatore Ligorio, il 30 ottobre 2013 eleggeva la Regina delle Vergini a Patrona del territorio della Murgia materana; l’elezione è stata confermata dalla Congregazione per il Culto Divino, con Decreto datato 10 dicembre 2013, che ha nel contempo stabilito al 24 maggio la celebrazione liturgica annuale della Madonna delle Vergini.
Per festeggiare questo importante evento, l’Ente Parco della Murgia Materana inaugurerà a venerazione di Maria, domenica 25 maggio mattina con inizio alle ore 9 presso il Centro Visite di Porta Pistola ex Convento di Santa Lucia, una mostra fotografica, realizzata grazie alla disponibilità del MUV e del comitato organizzatore, avente come oggetto le immagini storiche della Festa. 12 pannelli che descrivono dal 1906 al 2013 personaggi e momenti della Festa. In questa occasione sarà presentata la nuova edizione dei Quaderni del Parco, dedicata a Madonna delle Vergini dal titolo “Madonna delle Vergini Patrona del Parco”
Progetto EPOS. Piccole Guide del Parco della Murgia Materana

Domenica 11 maggio 2014 gli alunni della classe 4° elementare e della 1° media dell’Istituto Comprensivo “Padre G. Minozzi” di Matera, partecipanti al progetto “Le Piccole Guide del Parco” rientrante nel Programma Strategico 2010/2013 - EPOS - per l’Educazione e Promozione della Sostenibilità, hanno allietato la giornata di festa organizzata dall’Ente Parco della Murgia Materana a conclusione dell’apprezzabile lavoro realizzato durante il corrente anno scolastico sotto la guida dei docenti referenti in collaborazione con il CEA di Matera e le guide autorizzate del Parco.
Le “piccole guide”, sotto lo sguardo compiaciuto dei loro insegnanti e del Dirigente Scolastico, con grande entusiasmo e felicità hanno condotto per mano i loro genitori lungo i tre itinerari del Sasso Caveoso, Sasso Barisano e Parco della Murgia raccontando la magia e la bellezza dei luoghi visti con gli occhi e le emozioni dei bambini, dando dimostrazione di quanto appreso ed elaborato durante un affascinante percorso didattico progettato e pensato partendo dal nostro territorio come stimolo per strategie innovative di apprendimento e risorsa per il futuro delle giovani generazioni.
Il progetto, giunto ormai alla fase conclusiva, costituisce un’iniziativa culturale di grande valore che, per gli sviluppi futuri a cui si presta, coinvolge non solo la scuola, ma l’intera cittadinanza offrendo ai turisti, piccoli e adulti, un servizio che presenta interessanti caratteristiche di freschezza e novità nell’ottica della valorizzazione del territorio.
La straordinaria partecipazione delle scolaresche coinvolte in questa iniziativa costituisce una testimonianza molto significativa per Matera città candidata a capitale europea della cultura 2019 rientrando a pieno titolo nei temi presenti nel dossier della candidatura.
Vista la concomitanza della fase conclusiva del progetto “Le Piccole Guide del Parco” con l’iniziativa “Porta la tua scuola nel 2019” promossa dal Comitato Matera 2019 per incentivare la partecipazione del mondo della scuola e dei giovani al percorso di candidatura, nel sottolineare la valenza del lavoro realizzato dalle classi dell’Istituto “Minozzi” e la coerenza con le finalità e gli obiettivi della suddetta iniziativa, si evidenzia la opportunità di coinvolgere “le piccole guide del Parco” nella seconda fase del concorso “porta la tua scuola nel 2019” in forme di collaborazione con le associazioni tutor e in gemellaggio con le scuole selezionate, ritenendo che tale coinvolgimento possa costituire un prezioso contributo in linea con i traguardi che il Comitato Matera 2019 si prefigge di raggiungere nell’interesse della città.

L’attività sarà replicata il 29 e il 30 maggio: sarà, infatti, possibile prenotare gli itinerari, che partiranno dal Centro Visite di Santa Lucia durante l’intera giornata. Info 0835.336166.

Pier Francesco Pellecchia
Presidente Ente Parco
ParcoMurgia Festival 2014
Domenica 18 maggio
Trekking: da Matera a Montescaglioso seguendo l’antico tratturo
Partenza da Matera, Piazza S. Agnese, ore 9.30
Con Luigi Esposito, Franco Caputo, Angelo Lospinuso. Iscrizione Ente Parco, tel. 0835336166, entro venerdì 16 maggio ore 12. Percorso lungo il ciglio della Gravina con soste e visite a Cristo la Selva, guado Passarelli, chiese rupestri del Vallone della Loe. Ultimo tratto lungo il tratturo regio di Montescaglioso e conclusione nell’abbazia benedettina di S. Michele Arcangelo. A Cura del CEA Montescaglioso. Quota di partecipazione € 10,00.
Numero minimo partecipanti 10. Scheda: http://www.montescaglioso.net/node/1435
Difficoltà: E - km 23. Ore 17.00 Arrivo degli escursionisti in abbazia San Michele Arcangelo. Ritorno in autobus di linea. Attrezzatura consigliata: zaino, borraccia, colazione, cappellino, scarpe da trekking
Dura condanna del Parco della Murgia Materana all’avvelenamento dei Lupi
Il 4 marzo 2011, nel territorio del Parco della Murgia Materana, fu ritrovata la carcassa di un giovane Lupo, vittima di un colpo di fucile. A questo reato oggi se ne aggiunge uno ancor più grave, sia perché in questo caso i Lupi morti sono tre, sia perché, a quanto pare, questa volta il reato è stato compiuto con l’utilizzo di un’arma ancora più pericolosa ed ignobile: il boccone avvelenato. L’uso di tale pratica criminosa mette a rischio diverse specie di fauna selvatica e domestica, provocando la morte di numerosi individui o addirittura l’eliminazione di interi branchi di specie già a rischio di estinzione.
Il Parco della Murgia Materana, in collaborazione con l’Osservatorio faunistico e con l’Ufficio Tutela della Natura della Regione Basilicata, ha avviato, in questi giorni, un progetto di conoscenza dello stato di conservazione di questa specie nel territorio della Provincia di Matera, dopo che le continue segnalazioni da parte di appassionati ed esperti, ne hanno accertato la presenza in tutta la Basilicata.
La recente ricolonizzazione del territorio italiano da parte del Lupo, sta riproponendo il problema della convivenza di questa specie con l’Uomo in tutta Italia.
Il ruolo degli Enti preposti alla conservazione della Natura, deve essere quello di rendere questa convivenza sostenibile per tutti, Lupi ed Allevatori, informando i secondi, sulle possibili misure di prevenzione dei danni arrecati da questa specie e nel caso fornendo loro i mezzi più adeguati per farlo, oltre ad educare la popolazione al rispetto del bene comune rappresentato da questa specie.
Pier Francesco Pellecchia
Presidente Ente Parco della Murgia Materana

Il regalo di primavera
L’Ente Parco della Murgia Materana, il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco ed il Circolo Legambiente di Matera offrono agli ospiti visitatori ed agli escursionisti nel Parco un magnifico regalo di Primavera.
Domenica 23 marzo una doppia squadra assortita di Volontari di Legambiente e di Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Matera, del nucleo fluviale, realizzeranno due passaggi a guado nel torrente Gravina di Matera.
Le terribili piene dei mesi i ottobre e dicembre hanno asportato i due ponticelli realizzati, durante la primavera del 2013, nel fondo della Gravina ed allora si è ben pensato di garantire comunque l’attraversamento del corso d’acqua con la realizzazione di passaggi a raso con il riposizionamento di massi nelle prossimità dei precedenti ponticelli.
Gli attraversamenti a guado contengono la necessità della attenzione nell’affrontare le escursioni e le visite guidate e nei passaggi in direzione di Murgecchia o Murgia Timone; gli ospiti dovranno seguire le indicazioni delle guide e non avventurarsi fuori dai sentieri comunque segnati.
L’Ente Parco della Murgia Materana conferma la tradizione di ospitalità e di garantire la accessibilità dei luoghi, ricordando sempre la “discrezione” ed il rispetto dei luoghi e di tutti gli esseri che nel Parco vivono: piante ed animali.
Godetevi, lasciatevi stupire dalla primavera di luci e colori che la Murgia vi regala, benvenuti.

Pier Francesco Pellecchia, Presidente Ente Parco Murgia Materana - Pio Acito Legambiente Matera

NaturArte e le buone pratiche
NaturArte, i cui risultati sono stati presentati a Potenza mercoledì 5 marzo nel corso di una Tavola rotonda alla quale ha partecipato tra gli altri l’Assessore all’Ambiente, territorio Aldo berlinguer,  ha proposto principalmente la coniugazione, in un processo virtuoso, arte e territorio mediante la formula del Trekking per Grandi Eventi, in modo da promuovere efficacemente le aree protette della Basilicata e i suoi valori naturalistici, storici e culturali.
E’ la prima volta che la Regione Basilicata coordina un ambizioso ed importante progetto insieme alle 4 aree protette per la realizzazione di una “Rete dei Parchi” , in linea con gli obiettivi del PO FESR Basilicata 2007-2013 Asse IV.
La conoscenza e il rispetto dei territori, la scoperta delle comunità locali e delle migliori risorse culturali, artigianali ed enogastronomiche rappresentano l’elemento fondamentale del progetto NaturArte.
Il primo tassello di un mosaico che porta alla realizzazione della “Basilicata Verde”, un concetto che lega la rete ecologica alla rete sociale dei territori dei Parchi attraverso il binomio ambiente-uomo in modo da concretizzare obiettivi di sostenibilità ambientale.
Per la prima volta i 4 Parchi insieme nella condivisione di un processo che porta la città di Matera a candidarsi a Capitale Europea della Cultura 2019.
Una candidatura che vuole presentare all’Europa un esempio di sostenibilità ed integrazione tra città e territorio. E’ cos’ che l’intera Basilicata, la “rete” tra i Parchi Nazionali e Regionali, la città di Matera insieme ai 131 comuni che costituiscono l’intero territorio lucano mettono in campo una metodologia in grado di garantire la vitalità di un territorio e dei suoi abitanti attraverso l’attuazione di buone pratiche come volano dell’economia attraverso “sviluppo”, “cultura” e “paesaggio”.
Pier Francesco Pellecchia
Presidente Parco della Murgia Materana

NaturArte; Berlinguer: una buona pratica di valorizzazione
NaturArte; Berlinguer: una buona pratica di valorizzazione
05/03/2014 15:59 Il progetto ha saputo creare un forte sinergia tra istituzioni e società civile per promuovere le nostre bellezze
AGR“NaturArte rappresenta una buona pratica. E’ un progetto che ha saputo mettere a sistema istituzioni e società civile, per condividere l’obiettivo di valorizzare il nostro grande patrimonio di arte, storia, cultura e ambiente”.
E’ quanto ha dichiarato questa mattina a Potenza l’assessore all’ambiente, territorio, infrastrutture, opere pubbliche e trasporti, Aldo Berlinguer, nel corso della tavola rotonda: NaturArte Basilicata un modello da seguire?
NaturArte è un progetto sperimentato nei week end della scorsa estate che ha messo insieme musica, trekking naturalistici, tradizioni popolari e degustazioni enogastronomiche, incontri con scrittori, conferenze, dibattiti, approfondimenti, racconti, eventi di educazione ambientale. Sono stati interessati borghi, boschi e aree naturali del Parco Archeologico Storico Naturale delle Chiese Rupestri del Materano (responsabile della cabina di regia del progetto), del Parco di Gallipoli Cognato Piccole Dolomiti Lucane, del Parco Nazionale del Pollino del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano.
“Governare e tutelare il territorio promuovendolo come risorsa – ha aggiunto Berlinguer - è un esempio innovativo di come è possibile usare in maniera virtuosa i fondi della comunità europea. In ambiente e cultura – ha osservato l’Assessore - gli investimenti producono risultati nel tempo. Per questo motivo NaturArte,deve diventare un progetto di lungo respiro che deve saper rafforzare e mettere a sistema le sue componenti vincenti che sono rappresentate da una forte sinergia dei protagonisti e dalla partecipazione attiva della gente. Il processo di massificazione dei consumi ci fa perdere di vista queste opportunità – ha concluso Berlinguer. Dobbiamo per questo motivo invertire questa tendenza, partendo dalla comprensione e valorizzazione di ciò che abbiamo intorno nella certezza che un territorio può sprigionare grandi ricchezze”.
Video di presentazione Risultati Naturarte Basilicata 2014
Proiettato mercoledì 5 marzo 2014 ore 9.30 Regione Basilicata, Sala Inguscio, Potenza, all’inizio dei lavori della presentazione dei risultati di Natuarte Basilicata 2013. Riprese e montaggio di Pino Losito con la preziosa collaborazione di Moreno Losito e di Gigi Esposito

Il documentario di NaturArte realizzato da TRM
Il documentario realizzato da 75100 Mutimedia TRM network su NaturArte Basilicata 2013. 
A Tommaso Niglio il premio “Maestri e Territorio”
Nella comunità materana esistono personaggi che da sempre sono i riferimenti della tradizione popolare del territorio. Per tal motivo l’Ente Parco della Murgia Materana ha deciso di istituire nel 2012 il riconoscimento “Maestri e Territorio” dedicato alla meritoria opera di artigiani e testimoni delle tradizioni delle comunità presenti all’interno del Parco. 
Dopo Vincenzo Morelli che nel dicembre 2012 ricevette il premio,  con delibera n. 23 del 18/12/2013 il Consiglio Direttivo dell’Ente Parco ha assegnato il riconoscimento per l’anno 2013 a Tommaso Niglio, infaticabile papà dei fischietti di Matera nonchè del Jazz materano.

Il riconoscimento è stato consegnato nel corso di una cerimonia ufficiale giovedì 6 marzo alle ore 18 presso la sede del Parco in via Sette Dolori, 10 a Matera.

ASSEGNAZIONE DEL PREMIO AMBIENTE 2013
Istituito dall’Ente Parco nel 2008, il Premio Ambiente è dedicato a coloro che nel corso dell’anno si sono distinti nell’ambito delle attività di salvaguardia e valorizzazione dei beni culturali e degli elementi naturalistici.
Dopo Mario Tommaselli, Raffaello de Ruggieri, Giuseppe Gambetta, Pasquale Doria, con delibera di Consiglio Direttivo n. 24 del 18/12/2013 l’Ente Parco, all’unanimità, ha assegnato il Premio Ambiente 2013 al naturalista Matteo Visceglia, per la sua sensibilità e competenza verso i temi della natura.

Le Piccole Guide del Parco

E’ in fase di svolgimento il Programma EPOS – Progetto “Piccole Guide del Parco” approvato con Delibera di Giunta Regionale n. 2014 del 30/11/2010, realizzato in collaborazione con i Ceas di Matera e Montescaglioso che, coordinati dall’Ente Parco, svolgono le azioni previste nell’Istituto Comprensivo Scuola Primaria “Padre Giovanni Minozzi”, nella Scuola Secondaria di Primo Grado “Nicola Festa” e nelle classi IV A e IV B l’Istituto Complessivo Salinari-Palazzo di Montescaglioso.

Il progetto “PICCOLE GUIDE DEL PARCO” si propone i seguenti obiettivi:
- Per gli alunni delle classi V della Scuola Primaria:
• approccio sensoriale verso gli aspetti naturalistici che caratterizzano il Parco della Murgia attraverso un percorso di valorizzazione e stimolazione dei cinque sensi basato sul gioco e sul contatto diretto con la natura;
• sensibilizzazione verso gli aspetti emozionali del rapporto con la natura attraverso racconti o disegni;
• acquisizione della consapevolezza del bene natura come bene comune da tutelare e valorizzare.
- Per gli alunni delle classi della Scuola Secondaria di I grado:
• conoscenza degli aspetti storici e naturalistici del Parco della Murgia Materana con particolare attenzione alla flora, alla fauna e all’ecosistema del Parco;
• analisi della sostenibilità storica della città di Montescaglioso e di Matera
Presentato il Quaderno del Parco n. 18

Presentato Domenica 15 dicembre 2013 presso il Centro Visite Mario Tommaselli. Jazzo Gattini. Matera
il Quaderno n. 18:  “Breve manuale sui muretti a secco e terrazzamenti”
.Chi fosse interessato può richiederlo ritirandolo direttamente dalla sede del Parco (Via Sette Dolori, 10 - 75100 Matera o richiederlo per posta elettronica.
A proposito del ponticello
Vi scrivo la seguente mail per ringraziarvi del lavoro che state facendo per il parco della margia materana. I ponticelli in legno che avete installato erano la cosa più azzeccata che si potesse fare, perché un turista o un semplice cittadino passavano nel giro di un quarto d’ora dal caotico centro al paradiso terrestre di madonna di monteverde. Alla vista dello scempio che ha provocato l’alluvione mi é venuto il magone ad essere sincero, perché avevo programmato nel periodo natalizio una scampagnata con amici canadesi conosciuti in vacanza. Per cui se servisse una mano per installare nuovamente i ponticelli potete contattarmi su questa mail perché sarei felicissimo di aiutarvi. Cordiali saluti

Fabio
La furia dei torrenti Gravina e Iesce ha spazzato i Ponticelli nel Parco
Una valanga di acqua, come testimoniano i documenti fotografici, ha sommerso, domenica 1 dicembre, completamente e poi spazzato via i due ponticelli realizzati dal Parco nella primavera scorsa per facilitare gli escursionisti a raggiungere Murgecchia e Murgia Timone.
Tantissimi sono stati infatti i materani e i turisti amanti della scoperta che si sono inoltrati nel Parco per raggiungere dai Sassi il Cento Visite "Mario Tommaselli" di Masseria Radogna. Non solo i Sassi tra le mete di questa comunità ma due semplici strutture sono servite ad aumentare il tempo di presenza media dei turisti sul territorio.
Due ponticelli in legno, integrati bene nel contesto della Gravina non hanno retto la furia delle acque. Il Presidente Pierfrancesco Pellecchia e il Direttore Enrico de Capua sono già al lavoro  con il consiglio direttivo per non vanificare una impresa che, per quanto piccola è di grande aiuto allo sviluppo  sostenibile del territorio.
I torrenti Iesce e Gravina trasformati in un fiume in piena I torrenti Iesce e Gravina trasformati in un fiume in piena
Escursione nell’ambito del ParcoMurgia Festival 2013

Sono stati una quindicina gli escursionisti che domenica 10 novembre hanno seguito i sentieri nel Parco della Murgia Materana, alla scoperta del Casale rupestre del Saraceno nell’ambito del ParcoMurgia festival 2013. Piacevole incontrare molti giovani, con tanta voglia di scoprire angoli del nostro territorio. La maggior parte dei partecipanti era la prima volta che visitava il Villaggio.
Partendo dal Piazzale di Sant’Agnese, gli escursionisti si sono diretti verso Serra Sant’Angelo. Il gruppo, ha potuto ammirare gli splendidi paesaggi, incorniciati dalle volte delle grotte rupestri. Si è illustrato anche il lavoro dei volontari, partecipanti al primo workcamp internazionale promosso dall’Ente, che si sono cimentati nella bonifica delle grotte.
Contornati dai cespugli di lentisco, fillirea, olivasti, ciclamimi, zafferano e santoreggia, osservati da volpi nascoste nella vegetazione, il nutrito gruppo è giunto in uno dei casali rupestri che meglio ci fanno capire il connubio dell’uomo con la natura.
Con un clima caldo e piacevole si è trascorso una bella giornata nel Parco della Murgia Materana, ma soprattutto si è fatto scoprire un altro pezzo di territorio unico.

Raffaele Lamacchia, guida del Parco

WORKCAMP NEL PARCO DELLA MURGIA MATERANA
Vengono dall’Austria e dalla Francia, grazie ai programmi europei di Servizio Volontario Europeo (EVS) e Leonardo da Vinci, con lo stesso obiettivo: vivere un’esperienza all’insegna della natura.
Sono i partecipanti del primo Workcamp internazionale, in programma dallo scorso 7 ottobre 2013, che vedrà impegnati 8 ragazzi, per un mese, in attività di tutela, recupero, salvaguardia e valorizzazione del territorio del Parco della Murgia Materana.

Il workcamp all’interno dell’area Parco della Murgia è stato promosso dall’associazione Link di Altamura, che si occupa della gestione e sistemazione dei partecipanti, in collaborazione con l’associazione Amici del Parco della Murgia Materana, impegnata a coordinare tutte le attività tecnico pratiche.

I volontari e i tirocinanti, affiancati dagli operatori delle due organizzazioni, sono impegnati in lavori di ripristino muretti a secco nelle aree interne il Parco, pulizia di alcune grotte e il ripristino di sentieristica, come quello che conduce a Jazzo Nunziatella, che secondo il Piano del Parco, allegato B, all’articolo 54 nella sezione E, degli Jazzi presenti sul territorio, è mensionato come struttura rurale di valore eccezzionale. In più entreranno nelle scuole per attività di didattica in lingua madre.

Negli ultimi anni le aree protette sono diventate dei laboratori dove si sperimentano forme e strumenti di intervento sul territorio di protezione ambientale, della pianificazione territoriale e dello sviluppo economico e sociale delle comunità locali che ricadono al loro interno. Così, nel sistema territoriale Parco, si sono delineate diverse figure da chi lo vive quotidianamente perché residente o lavoratore, chi lo visita perché alla ricerca di un luogo dove trascorrere momenti di relax e benessere a contatto con la natura e c’è chi presta volontariamente il proprio tempo e le proprie energie per la protezione e la conservazione della natura producendo così benefici sia per l’area protetta sia per le comunità locali.

Il Volontariato rappresenta un’occasione di crescita personale e un modo per avvicinarsi al mondo delle aree protette attraverso l’acquisizione di competenze specifiche nell’ambito di interventi di tutela e conservazione della natura e attraverso la ricerca scientifica, collaborando attivamente anche con azioni di controllo e informazione sul territorio. Il volontario si sente "parte integrante", "soggetto attivo" all’interno dell’ecosistema Parco, costituito dal territorio, dal personale e dalle comunità locali.
Fondamentale è il valore educativo del Volontariato, esperienza dove ognuno può contribuire attivamente alla conservazione delle risorse naturali presenti nelle aree protette, vivere un’esperienza in coerenza con le attività che si svolgono nel Parco e, contemporaneamente condividere tutto questo con altre persone che hanno a cuore l’ambiente.
La presenza costante in un’area protetta di un cospicuo numero di volontari può inoltre rappresentare un’importante risorsa economica e sociale per le comunità locali in modo diretto, attraverso l’acquisto di prodotti presso gli esercizi commerciali locali, e indiretto, attraverso la creazione di un flusso turistico generato dalla loro esperienza che può agire da "promozione turistica" della zona in cui hanno prestato volontariato. Il Volontariato costituisce anche un’occasione di incontro, di conoscenza, di comunicazione e di crescita per i numerosi giovani e non più giovani che credono nel rispetto e nella tutela dell’ambiente.
DIALETTO DI MATERA – DIZIONARIO DI PAROLE IN DISUSO
Venerdì 4 ottobre 2013, alle ore 18:00, presso l’Ex Convento di S.Lucia, Porta Pistola - Sasso Caveoso, si è svolta la presentazione della pubblicazione curata da Angelo Sarra "Dialetto di Matera – Dizionario di parole in disuso”. Il Testo si può richiedere nelle migliore librerie della città
L’ENTE PARCO PRESENTA OSSERVAZIONI ALLA V.I.A. ED A.I.A. DELL’ITALCEMENTI E CHIEDE DI NON PROCEDERE ALLA CONCESSIONE DELL’AUTORIZZAZIONE
L’Ente Parco della Murgia Materana ha prodotto formali osservazioni alla procedura di Valutazione di Impatto Ambientale (V.I.A.) ed Autorizzazione Integrata Ambientale (A.I.A.), presentata dalla ITALCEMENTI S.p.A., relativamente allo stabilimento sito in agro di Matera in località Trasanello.
Leggi il comunicato stampa Leggi il comunicato stampa
L’ENTE PARCO DELLA MURGIA MATERANA INTERVIENE IN MERITO ALLA QUESTIONE ITALCEMENTI
L’Ente Parco, in merito all’istanza presentata da parte di Italcementi, presso la Regione Basilicata, di Valutazione di Impatto Ambientale (V.I.A) e di Autorizzazione Integrata Ambientale (A.I.A.), ritiene che sia necessario ed urgente richiedere opportuni approfondimenti e chiarimenti.
Leggi il comunicato stampa Leggi il comunicato stampa
ENTE PARCO DELLA MURGIA MATERANA FERMAMENTE CONTRARIO ALLA REALIZZAZIONE DEL PARCO EOLICO IN LOCALITA’ MATINE
La realizzazione di un parco eolico nel territorio del Comune di Matera in località Matine in prossimità del Parco Archeologico, Storico, Naturale delle Chiese Rupestri del Materano è causa di grave preoccupazione e determina forte allarme per il danno ambientale legato all’alterazione dell’integrità del paesaggio e alla conservazione e protezione dell’avifauna.

Qui articolo di Repubblica.it
Leggi il comunicato stampa Leggi il comunicato stampa
SUI SENTIERI DELLA BASILICATA - PROGETTO NATURARTE
Musica, natura, degustazioni enogastronomiche e tradizioni popolari: un poker d’assi per scoprire le più suggestive oasi verdi immersi nei Parchi e i più affascinanti borghi della Basilicata. Il programma di "NaturArte" si snoda tra maggio e settembre lungo quattordici weekend e prevede eventi concertistici organizzati all’interno delle splendide riserve naturalistiche lucane al termine di passeggiate in compagnia di guide esperte: e poi degustazioni di prodotti tipici a km zero, banditori, attività ricreative e laboratori didattici, un’opportunità unica per vivere la Basilicata più autentica.
Le performance concertistiche di "NaturArte" - tra jazz, musica contemporanea, rock e musica d’autore - sono organizzate all’aperto così da far immergere artisti e spettatori nella natura incontaminata dei parchi della Basilicata. Il festival s’inaugura con Lella Costa-Paolo Fresu-Daniele di Bonaventura e prevede, tra gli altri, la presenza di Erri Deluca-Gianmaria Testa-Gabriele Mirabassi, Banda Osiris, Eugenio Finardi, Enzo Gragnaniello, Paolo Damiani-David Riondino, Massimo Cacciari-Roberto Fabbriciani per concludersi con il concerto di Edoardo Bennato. La partecipazione ai concerti è gratuita. 
Il programma di "NaturArte" si diversificherà di settimana in settimana per concedere la possibilità di tornare e scoprire ad ogni appuntamento nuove curiosità, territori, sapori, avventure e tradizioni locali.
Il festival è organizzato dal Parco Archeologico, Storico, Naturale delle Chiese Rupestri del Materano, dal Parco di Gallipoli Cognato Piccole Dolomiti Lucane, dal Parco Nazionale del Pollino, dal Parco Nazionale dell’Appennino Lucano e dall’Agenzia per la Promozione Turistica della Basilicata. 
Regione Basilicata - Dipartimento Ambiente
PO-FESR BASILICATA 2007-2013 – ASSE IV – LINEA DI INTERVENTO IV 2.1.A
Scarica il programma dettagliato Scarica il programma dettagliato
PRESENTAZIONE PUBBLICAZIONE COLLANA PARCOMURGIA
Presso la sede del Parco è possibile richiedere il volume Antichi palmenti e cultura del vino nel territorio materano di Giuseppe Gambetta e Ciccio Loschiavo.

Il volume edito dal Parco della Murgia Materana nella Collana Parcomurgia
Scarica la locandina (354 kb) Scarica la locandina (354 kb)
PRESENTATA LA XIII EDIZIONE DEL PARCOMURGIA FESTIVAL
Ecco il programma della XIII Edizione del Parcomurgia Festival.
Turismo sostenibile tra arte, ambiente, escursioni, concerti, attività formative, odori e sapori autentici alla scoperta dei Parchi della Basilicata. Tutto questo e altro ancora per la XIII edizione del Parcomurgiafestival, organizzato dal Parco della Murgia Materana, con l’apporto di Regione Basilicata, Provincia di Matera e i Comuni di Matera e Montescaglioso. (dall’articolo introduttivo di Franco Martina)
Qui per scaricare il programma in formato pdf (1,8 MB) Qui per scaricare il programma in formato pdf (1,8 MB)
VIDEO MADONNA DELLE TRE PORTE PROIETTATO ALLA BIT 2013
Il video è dedicato alla "Madonna delle tre porte", uno dei tanti luoghi di culto nel Parco della Murgia Materana. Realizzato da Pino Losito, in questi giorni viene proiettato nello stand della Regione Basilicata alla BIT 2013 a Milano. Il progetto, coordinato da Luigi Esposito, è stato realizzato con la collaborazione del CEA Matera, di Raffaele Lamacchia, di Moreno Losito, di Maria Ramaglia e di Marco Virgintino. I testi sono tratti dalla pubblicazione "I luoghi di culto nel Parco della Murgia Materana" curata da Pina Radicchi, Edizione Parcomurgia.

Cinghiali nel Parco
Cinghiali nel Parco della Murgia Materana. Video a cura di Pino Losito, hanno collaborato Vito Santarcangelo e Marco Virgintino.

Tasso e coppia di istrici
Riprese effettuate nel territorio del comune di Montescaglioso tra il 23 e il 25 ottobre 2012. Preziosissima la collaborazione e l’intuizione di Giuseppe Grossi. A cura di Pino Losito.

Un anno e mezzo
Si presenta il rapporto dell’attività 2011-12 dell’Ente Parco della Murgia Materana.

ARCHIVIO DELLE TESI DI LAUREA DEL PARCO DELLA MURGIA MATERANA
L’Ente Parco della Murgia Materana ha realizzato (delibera n. 65 del 07/12/2012) “L’Archivio delle Tesi di Laurea” avente come oggetto il territorio del Parco della Murgia Materana e delle zone limitrofe allestendo nell’ambito della Biblioteca del Parco una bacheca espositiva delle tesi rendendole così consultabili. Ai suddetti lavori sarà altresì dedicata un’apposita sezione nell’ambito del sito internet dell’Ente.
>> Clicca qui per ulteriori informazioni
Leggi il comunicato stampa Leggi il comunicato stampa
ASSEGNATO IL RICONOSCIMENTO MAESTRI E TERRITORIO 2012
Nella comunità materana esistono personaggi che da sempre sono i riferimenti della tradizione popolare del territorio. Per tal motivo l’Ente Parco della Murgia Materana ha deciso di istituire il riconoscimento “Maestri e Territorio” dedicato alla meritoria opera di artigiani e testimoni delle tradizioni delle comunità presenti all’interno del Parco.
Poiché nel 2013 ricorre il 130° anniversario della nascita dell’Emporio Morelli e visto l’impegno profuso dal titolare del suddetto emporio, l’Ente Parco ha ritenuto opportuno assegnare il riconoscimento (delibera n. 22 del 26/11/2012) “Maestri e Territorio” al Signor Vincenzo Morelli per la sua sensibilità culturale, il suo impegno nell’ambito della promozione e valorizzazione del ricco patrimonio storico ed artistico del nostro territorio e per l’instancabile volontà di tramandare le tradizioni popolari della comunità di Matera e Montescaglioso.
Il riconoscimento sarà consegnato al Signor Vincenzo Morelli venerdì 21 dicembre alle ore 18 presso la sede del Parco in Via Sette Dolori, 10 a Matera. Nell’occasione verrà presentato il cortometraggio dedicato all’opera di Vincenzo Morelli (meglio conosciuto come Michele La Stoppa). La comunità è invitata
Leggi il comunicato stampa Leggi il comunicato stampa
CONSEGNATO IL PREMIO AMBIENTE 2012
Consegnato nella serata di mercoledì 12 dicembre dal Presidente dell’Ente Parco Pier Francesco Pellecchia, il Premio Ambiente 2012 al giornalista Pasquale Doria

"....... a riconoscimento della particolare attenzione dimostrata, nella sua attività professionale di giornalista e scrittore, per il nostro territorio, inteso come fattore di pregio naturalistico, storico-archeologico, culturale e della sensibilità evidenziata per le tematiche legate alla salvaguardia dell’ambiente e alla promozione dei valori ambientali".

Alla cerimonia sono intervenuti amministratori e autorità di Matera e Montescaglioso.
IL PARCO A FAVORE DELLE TECNOLOGIE NATURALI
l’applicazione delle "Tecnologie Naturali".
Vedili sul canale Youtube del Parco:

"Twitter"

"Playstation"

"Facebook"

"Gratta e vinci"

"Sky"

"Itunes"
Lettera del Direttore
Parchi, cinghiali, infamie ed altre amenità: un po’ di chiarezza
il documento il documento
Il Parco su Bell’Italia di Ottobre 2012
Si parla del Parco della Murgia Materana e del ParcoMurgia Festival su Bell’Italia di questo mese
Pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Basilicata n. 36
P.S.R. 2007-2013 - Approvazione Bando Mis. 216 "Sostegno agli investimenti non produttivi- Terreni Agricoli" - Az.3.A -

www.basilicatanet.it/basilicatanet/site/Basilicatanet/home.jsp
Pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Basilicata n. 36
P.S.R.2007-2013 - Approvazione Bando Attuazione Integrata Misura 112 "Insediamento dei giovani agricoltori e Misura 121 Ammodernamento delle aziende agricole -

www.basilicatanet.it/basilicatanet/site/Basilicatanet/detail.jsp?sec=104922&otype=1101&id=598848
PROGRAMMA EPOS: PROGETTO ACQUA
L’associazione Amici del Parco, con i suoi partner del progetto, Parco della Murgia Materana e i due CEAS di Matera e Montescaglioso, hanno presentato il lungo lavoro portato avanti nell’ambito del programma regionale EPOS. Gli Amici del Parco, con l prezioso contributo della scuola media "F. Torraca" di Matera e l’ istituto comprensivo "Salinari-Palazzo" di Montescaglioso, hanno promosso la qualità della nostra acqua pubblica e continueranno a valorizzare e promuovere la risorsa acqua e la nostra storia di capacità di recupero. Studio, monitoraggio, analisi colorimetriche, integrazione sociale sono alcune delle attività svolte presentate nell’info n. 37. "
Info 37 Info 37
Fotoracconto "Suoni dalla Murgia Materana" del 03/06/2012
Rivivi l’escursione a Madonna delle Croci (passando da Murgia Timone) del 03/06/2012 in occasione dell’evento "Suoni dalla Murgia Materana".
>> Guarda le foto
Fotoracconto "Trekking notturno Montescaglioso-Matera" del 02/06/2012
Rivivi l’escursione notturna da Montescaglioso a Matera del 02/06/2012 in occasione dell’evento "Intorno alla luna piena".
>> Guarda le foto
Gruppo di ricerca sulle orchidee spontanee del Parco della Murgia Materana
Si sta costituendo presso il Centro di Educazione Ambientale “Mario Tommaselli” di Matera un gruppo di volontari per la ricerca e la catalogazione delle orchidee spontanee nel Parco della Murgia Materana.
continua







Per informazioni: Tel. 0835 332262, brandellodistoffa@alice.it
III Stage di ecologia e conservazione dei pipistrelli
L’anno del pipistrello 2011-2012 è un’iniziativa mondiale promossa dall’unione della Convenzione dell’UNEP sulle specie migratorie (CMS) e dell’accordo sulla conservazione delle popolazioni di pipistrelli europei (EUROBATS). L’iniziativa nasce dall’idea di promuovere lo studio e la conservazione di questo gruppo di Mammiferi di grande importanza ecologica, ma che risulta essere tra i più minacciati a livello mondiale.
In occasione di questo evento BioPhilia, organizza un corso a carattere scientifico-divulgativo aperto a studenti, tecnici e appassionati, per approfondire tematiche inerenti l’ecologia e la conservazione dei pipistrelli, con particolare riferimento alle specie presenti in Italia.



Ulteriori informazioni:
 http://bioblog.biophilia.eu/index.php?option=com_k2&view=item&id=107:programma-corso-chirotteri-2012&Itemid=185
ESITO DELLA GARA DELL’INTERVENTO PER LA REALIZZAZIONE DI UN CENTRO PER L’ALLEVAMENTO DI ANFIBI E RETTILI IN LOCALITA’ PIANELLE - PROGETTO LIFE ARUPA - AZIONE C6
Risultato del calcolo Risultato del calcolo
Le 10 domande del Parco
Compila il questionario riguardante il Parco, scrivi i tuoi consigli per tutelarlo e restituiscilo presso:

- L’Ente Parco in Via Sette Dolori,10
- Libreria dell’Arco in Via Ridola
- Libreria Mondadori in Via del Corso

Scarica il Questionario Scarica il Questionario
Alla ricerca delle orchidee nel Parco

Centro Visite di Jazzo Gattini domenica 25 marzo 2012 alle 10:00
In collaborazione con Vivai Dichio di Matera una escursione naturalistica guidata da Nicola Montemurro dedicata alle orchidee ed alle altre straordinarie fioriture che in questo periodo colorano gli altopiani e le gravine della murgia materana. (Ingresso Gratuito).
Lungo un percorso anulare di circa 3 km che non presenta alcuna difficoltà nella percorrenza, con passo leggero e sguardo profondo impareremo a interpretare il paesaggio e l’habitat murgiano, scorgendo qua e là tracce di presenze animali, e rinvenendo soprattutto numerosi esemplari floreali assai delicati ed a volte molto rari.
Sono questi veri e propri tesori nascosti che impreziosiscono il territorio e che impareremo ad amare li dove sono, senza la tentazione di sottrarli alla natura per portarli alla mamma! Al termine dell’escursione ci sarà la possibilità anche di fermarsi a pranzo presso il punto ristoro di Jazzo Gattini. http://www.ceamatera.it/eventi/?event_id=99754

Foto di Giuseppe Gambetta


Escursionando tra i Parchi della Basilicata
Il Sentiero Belvedere vince il concorso tra le più belle escursioni in Basilicata.
Si è concluso il concorso "Escursionando tra i Parchi" indetto da al Parco Lucano per scegliere le escursioni più bella da praticare nel territorio dei quattro parchi lucani che saranno pubblicate sul prossimo numero della rivista cartacea Al Parco Lucano, in distribuzione dal 2 aprile. I percorsi da votare sono stati segnalati dagli utenti del sito www.alparcolucano.it e quindi votate attraverso un sondaggio (guarda i risultati). Le segnalazioni sono state in totale 12, mentre i voti sono stati ben 781. L’escursione più votata in assoluto è stata "Il Sentiero Belvedere" con 230 voti. Segnalato da Paolo Montagna, questo percorso permette di apprezzare in tutto il fascino e lo spendore di uno dei sentieri panoramici più suggestivi del Parco della Murgia Materana, nella Gravina di Matera nel suo tratto di fronte ai Sassi, attraverso varie chiese e complessi rupestri.
Per i risultati completi del concorso: www.alparcolucano.it/escursionando-tra-i-parchi/esito-del-concorso
Fotoracconto Suoni dalla Murgia Materana del 13/11/2011
Rivivi l’escursione/concerto del 13/11/2011 in occasione della tappa fuori programma dell’evento "Suoni dalla Murgia Materana"
>> Guarda le Foto
Suoni dalla Murgia Materana - I trailers
CLICCA QUI’ per vedere il trailer dell’escursione del 16 Ottobre 2011 al "Jazzo e Caciolaio di Parco dei Monaci"

CLICCA QUI’
per vedere il trailer dell’escursione del 25 Settembre 2011 al "Boschetto di Quercia Virgiliana"

CLICCA QUI’ per vedere il trailer dell’escursione del 28 Agosto 2011 alla Chiesa Rupestre di "Cristo la Selva"

CLICCA QUI’
per vedere il trailer dell’escursione del 9 Luglio 2011 alla Chiesa Rupestre "Monteverde"

CLICCA QUI’ per vedere il trailer dell’escursione del 1 Luglio 2011 alla Chiesa Rupestre "Madonna degli Angeli"


Fotoracconto Suoni dalla Murgia Materana del 16/10/2011
Rivivi l’escursione/concerto al Caciolaio del 16/10/2011 in occasione della quinta tappa dell’evento "Suoni dalla Murgia Materana"
>> Guarda le Foto
Fotoracconto Suoni dalla Murgia Matera del 25/09/2011
Rivivi l’escursione/concerto al Bosco della Quercia Virgiliana del 25/09/2011 in occasione della quarta tappa dell’evento "Suoni dalla Murgia Materana".





>> Vedi tutte le foto
L’Ente Parco condanna fermamente gli atti vandalici
Gli atti vandalici perpetrati ai danni di alcune autovetture parcheggiate all’esterno dello Jazzo Gattini dove si stava proiettando la terza pellicola della rassegna cinematografica Parco Murgia Film, non possono che procurarci sdegno e sgomento.......
Leggi il comunicato Leggi il comunicato
Qui Touring - Speciale Basilicata
6 pagine dedicate all’Ente Parco della Murgia Materana

Dal 1 Luglio in edicola.
Il CEA di Matera intitolato a Mario Tommaselli
L’Ente Parco della Murgia Materana ha deciso di intitolare con una targa commemorativa il Centro di Educazione Ambientale di Jazzo Gattini al naturalista materano.

La cerimonia, alla quale hanno partecipato le autorità, si è svolta, a Jazzo Gattini, Sabato 4 giugno con inizio alle ore 16.30.
>> Il comunicato del Presidente del Parco
Un primo passo verso il disinquinamento dei torrenti Jesce e Gravina
In seguito alla denuncia effettuata dal Corpo Forestale dello Stato nei confronti di alcune aziende zootecniche ree di aver sversato nel torrente Jesce, liquami in modo non conforme alla normativa vigente, ecco il comunicato stampa del Presidete Pier Francesco Pellecchia.
Leggi il comunicato Leggi il comunicato
Amministrazione Trasparente
LA CARTA DEL PARCO

 Guarda la carta
Bianca Bianca
Volta Volta
ESPLORA IL PARCO

Le Guide del Parco

Gli itinerari delle Guide
Sito NaturArte 2013

I video di NaturArte Basilicata
MULTIPARCO
Per essere sempre aggiornato sul Parco seguici anche sui social network:

Iscriviti

Canale Youtube del Parco della Murgia Materana

Archivio Mario Tommaselli

Lavori in corso
E’ in fase di allestimento un archivio dedicato a Mario Tommaselli, all’interno del quale sarà possibile trovare immagini e documenti relativi al nostro naturalista.Chiunque voglia contribuire può inviarci del materiale fotografico e documenti scrivendo a: esposito@parcomurgia.it
C.E.A. Matera
Il centro visite di Jazzo Gattini è l’ideale punto di partenza per gli itinerari di Murgia Timone, area panoramica di fronte ai Sassi di Matera, assai rappresentativa di tutta l’area protetta.
C.E.A. Montescaglioso
Le attività sono rivolte al mondo della scuola, all’associazionismo ed alle imprese e sono finalizzate a promuovere i principi della sostenibilità tra i diversi soggetti presenti nelle comunità locali.
L’ARCHIVIO DEL PARCO
In questa sezione vengono riproposti in ordine cronologico tutte le notizie pubblicate su www.parcomurgia.it.
I FOTORACCONTI DEL PARCO
Guarda le foto delle giornate organizzate con il Parco.
Servizi on line parcomurgia.it
Attraverso la registrazione all’Area Utenti di questo sito
potrai usufruire di tutti i servizi on line disponibili tra i quali
1. Ricevere la Newsletter del Parco
2. Accedere al SITA Sistema Informativo Territoriale Ambientale del Parco della Murgia Materana


>> Registrati subito
CHI LI HA VISTI? Rubati e salvati: restano invisibili

Campagna di sensibilizzazione per il recupero degli affreschi trafugati nel 1962 dalle chiese rupestri di Matera.
>> Vedi articoli
Il mio nome è MUGRI’

Ciao io sono Mugrì, il falchetto mascotte del Parco della Murgia Materana. Il mio nome ha il sapore di terra "Mu" MUrgia e di cielo "Grì" GRIllaio. Sono un giovane allievo del professor Falco Naumanni, un anziano brontolone che conosce ogni angolo e mille storie del nostro territorio.
Carta d’identità Carta d’identità
Mi presento Mi presento
Itinerari del Parco
Qui sono riportati gli itinerari ufficiali del Parco della Murgia Materana.
Gli aspetti generali Gli aspetti generali
Gli itinerari Gli itinerari
Notizie utili Notizie utili
Progetto Comunitario Life Arupa
 
Ricordi del passato

Politica Ambientale del Parco

Leggi il documento di politica ambientale: La qualità dell’Ente Parco nel Parco
Politica Ambientale Politica Ambientale
IO NON MENTO SUL CEMENTO
A seguito del protocollo di intesa tra Provincia di Matera, Comune di Matera, Parco della Murgia Materana e Italcementi di Matera pubblichiamo il link a cui collegarsi per visualizzare le emissioni dello stabilimento Italcementi. I dati verranno pubblicati con cadenza giornaliera sul sito il giorno successivo a quello di misurazione, tranne il sabato, la domenica e i festivi dove verranno pubblicati il lunedì oppure il giorno successivo al festivo.

https://webmail.italcementi.net
/emissioni/ecowebmatera


I LINK DEL PARCO
I link consigliati dal Parco
 
     
  web project & design: adecom
Ente Parco della Murgia Materana - Info Powered by: www.basilicatanet.com